dan-roizer-46904comp

Proposta del socio Paolo Raccanello a tutti i soci

dan-roizer-46904compCaro operatore,

sono Paolo Raccanello e rappresento un gruppo di operatori di Biodinamica Craniosacrale con la voglia di condividere dal vivo le nostre esperienze.

Da un po’ di tempo io e qualche altro collega ci incontriamo sporadicamente in un luogo, in una sala confortevole ed ampia. Qui formiamo un cerchio, un sangha.

Questo cerchio è un fare campo per fare anima, è essere campo per essere anima.

In questi incontri, portiamo le nostre esperienze, le nostre testimonianze, le nostre impressioni, i nostri personali sviluppi e soprattutto la nostra integra presenza.

L’energia di questo cerchio si sente.

Qui si forma un campo ed emerge da se il valore dell’entrare in contatto insieme: utilità e occasione di confronto. 

Un confronto a corpo aperto, dove ognuno di noi da e prende qualcosa da questo campo.

Morbidamente e assieme a questo insieme, ci autorizziamo ad appoggiare all’interno del cerchio anche le nostre difficoltà di operatori, poiché anche noi abbiamo bisogno di sostegno.

Tutto ciò, diventa valore nella giornata soprattutto durante lo scambio di sessioni tra noi.

Diventiamo una goccia d’acqua che scorre lungo il fiume. 

La goccia d’acqua è ognuno di noi e il fiume è il campo che si forma.

Quindi, cosa accade se accostiamo un fiume ad un altro fiume? E questi due ad altri fiumi?


Questo è un invito.

Un invito a formare nella tua regione un fiume, un sangha, un campo che fa anima, un gruppo il cui intento sia creare condivisione di esperienze, scambi di sessione, gruppi di ricerca nell’ambito della Biodinamica Craniosacrale.

Lo scopo è quello di qualificare la nostra disciplina, formando dei centri di ricerca connessi ad altri centri, un network, un intreccio creativo, l’entanglement.

Questa è la natura del fare campo.

Quindi… abbiamo tutti voglia che si formino altri campi

Questo movimento è già in atto.
Non ci resta altro che creare un altro gruppo di lavoro e poi un altro e poi un altro e poi…

Se ti piace questo invito, con entusiasmo posso condividere con Te il resto.
Scrivi qui paolo.raccanello@gmail.com o chiama qui 3881616201.

Un abbraccio

(per il gruppo) Paolo Raccanello

ps: il dott. Sutherland ne sarebbe felice 😉