i quattro relatori

Conferenza A.CS.I. 2017: report sugli interventi dei relatori

Biodinamica Craniosacrale
e la risoluzione del trauma

 

I relatori: emanuela - Paola - Kavi - RIccardo

I relatori: Emanuela Fonticoli – Paola Battocchio – Kavi Alessandro Gemin – Riccardo Cassiani Ingoni

E’ stato un piacere e un onore per me organizzare la settima conferenza ACSI a Roma.

Il tema della risoluzione del trauma è argomento profondo, delicato e multi-fattoriale.
Il fatto che la nostra disciplina lo affronta, confrontandosi con altre modalità, ci fornisce delle basi di un linguaggio comune.
La qualità Biodinamica nel campo parte dalla consapevolezza, come operatori, di riconoscerlo in noi e
con l’empatia, l’accoglienza, le risorse, la liberazione del SN, etc.la possibilità di aiutare i nostri clienti ad affrontarlo.

Ringrazio ancora una volta i partecipanti e gli oratori e tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del nostro evento annuale.

Paolo Maderu Pincione

 

Intervento di Kavi Alessandro Gemin:  

Kavi Alessandro Gemin

Kavi Alessandro Gemin

Somatic Experiencing e Biodinamica Craniosacrale:

Antidoti al trauma

Il concetto biodinamico si rivolge alla capacità innata di autoregolazione dell’organismo.
L’esperienza traumatica disturba le naturali funzioni fisiologiche del sistema nervoso, che possono essere ripristinate grazie all’utilizzo di alcune strategie specifiche.
Somatic Experiencing, come la biodinamica craniosacrale offre delle modalità di osservazione e cooperazione che agiscono come dei veri e propri antidoti agli effetti disorganizzanti del trauma.

Slides presentazione Kavi Gemin 1^ parte

Slides presentazione Kavi Gemin 2^ parte

.

.

Intervento di Riccardo Cassiani Ingoni: 

Riccardo Cassiani Ingoni

Riccardo Cassiani Ingoni

“Il tremore neurogeno applicato”:

un intervento somatico nel trauma e nella dissociazione”

Il tremore fisico post-traumatico permette di scaricare lo stato di ipervigilanza e di facilitare il ristabilirsi dell’omeostasi.
Diverse strategie di intervento somatico sono emerse che coinvolgono i tremori corporei come un modo per mitigare l’ipervigilanza e il dolore fisico ed emotivo cronico.

 

Slides presentazione Riccardo Cassiani 1^ parte

Slides presentazione Riccardo Cassiani 2^ parte

.

.

Intervento di Emanuela Fonticoli:

Emanuela Fonticoli

Emanuela Fonticoli

“La magia del sentire nel corpo.”

Il Focusing, un approccio basato sull’attenzione ai bisogni e ai segnali del corpo che costituiscono il linguaggio col quale tenta di esprimersi.

L’ascolto attento di questo ci conduce verso il concetto di “sintomi come alleati“, un completo ribaltamento del principio  meccanicistico della malattia.
Questo è un punto fondamentale da cui partire per ogni operatore olistico dell’era Post-moderna.

 

Slides presentazione Emanuela Fonticoli

.

.

.

Intervento di Paola Battocchio: 

Paola Battocchio

Paola Battocchio

“Traumi e Dinamiche prenatali.”

Come influenzano la nostra vita e le nostre relazioni.

L’approccio sensoriale-corporeo lo troviamo anche nella Biodinamica Craniosacrale, dove un operatore con la sua presenza di risonanza fisica stimola nel corpo del cliente la riconnessione con il Respiro della Vita, l’intelligenza suprema in cui siamo immersi e che organizza armonicamente la materia vivente.
Riconnettersi a tale forza, permette all’organismo di ritrovare la sua capacità di autoregolarsi e di stimolare le forze di autoguarigione.

 

Slides presentazione Paola Battocchio 1^ parte

Slides presentazione Paola Battocchio 2^ parte

 

Link alla galleria fotografica

Link a Bibliografia essenziale sul trauma